Downloads

Impossibile ascrivere la figura artistica di Pietro Pirelli in un ambito definito. Musicista, creatore di installazioni, performer, negli ultimi anni lo si incontra anche in mostre personali, dove espone le sue Idrofanie, istantanee fotografiche generate facendo vibrare l’acqua. Ha composto musica di scena, musica elettroacustica e concreta. Di formazione percussionista e compositore, ha svolto proprie ricerche sul suono di vari elementi, anche naturali. Ha esplorato a fondo la voce della pietra, portando in scena le sculture sonore di Pinuccio Sciola. Nel corso degli anni ha maturato interesse per lo spazio come fonte primaria di ispirazione, sviluppando installazioni in ambienti naturali e spazi architettonici di varia dimensione. In alcune occasioni ha esplorato l’interazione con il pubblico, in forma assai originale.  Nell’ultimo decennio nelle sue performance-installazioni ha incluso la luce, suonandola.  Imponendosi come figura assolutamente originale, è chiamato in tutto il mondo a proporre le sue opere in contesti spesso inconsueti per l’arte contemporanea, tra cui: la piazza di Nazareth, le strade di Mumbay, i templi di Corea e Giappone.

M’illumino di Suono

Bio dicembre 2018

Biografia breve

Portfolio ITA

Portfolio ENG

 IMG_1160Ritratti 1

 

 

 

 IMG_0408Ritratti 2

 

 

 

I codici di Pietro Pirelli (di Jaqueline Ceresoli)

Music performer and visual artist, Pietro Pirelli combines innovatively sound, vision and space. He explores the dimensions of stone, water, light and turns the physical phenomena into interactive performances-installations, to change the percepion of the space where they are staged. The location itself is transformed in an artwork to be visited. His most famed are Arpa di Luce (with Gianpietro Grossi), Idrofoni, the Vertical Circular concept installation and Suono Liberato, an exploration in the sound universe of stones. Among locations in Italy: Biennale of Venice, MAGA museum Gallarate, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo and Rivoli in Turin, MACRO Rome, Villa Panza Biumo. In Milan: Triennale, Castello sforzesco and Palazzo Reale and Piccolo Teatro. Founder of AGON, Milan, he took part at many events staged by this institution. In may 2005 he opened the Ravenna Festival with his Mirabil Uso. In the world he performed at The Living Theatre NY, Light Kone Paris, Mam Sau Paulo Brasil, Luminale Frankfurt. Nazareth, Palestine. He realized the street-art project Mumbay Traffic Flowers in India and with his Artificiale Naturale he staged a live installation in Haeinsa Temple in South Korea. His composition Sinfonia Tessile is now part of Missoni Art Color exibition in London.