Laser Wave Pendulum

Una linea di 11 lunghi pendoli suona Arpa di Luce

«Aziono simultaneamente una linea di pendoli di lunghezza a scalare e ottengo un divenire di relazioni oscillatorie che non smette di incantarmi. E’ una musica senza suono che vaga dall’ordine prevedibile di un moto a serpentina ad una combinatoria complessa, quasi caos,,,, per poi esprimere, per pochi istanti, figure nuovamente intelleggibili.

Voglio immaginare ciascun pendolo come un individuo che fa parte di un flusso corale. Nel flusso colgo un tunnel in cui ci si può avventurare. Per entrarci senza esser colpiti occorre comprenderne l’onda. Sono rapporti numerici che capisco con la mente ma ancor più con l’intuito del corpo. Quindi il tempo dei passi incrocia quello di 11 pendoli. Gli 11 pendoli traversano con brevi bagliori 11 corde di luce. Con la nostra Arpa di Luce quell’onda silenziosa troverà una voce, riverberando un suono che ruota nello spazio.»

Pietro Pirelli, ottobre 2014

This slideshow requires JavaScript.

L’opera/installazione Laser Wave Pendulum è una fantasiosa interpretazione del fenomeno fisico del wave pendulum abbinato all’Arpa di Luce.

Sappiamo che il periodo di oscillazione di un pendolo dipende dalla lunghezza del braccio. Se appendiamo lungo un’asta rigida un certo numero di pendoli di lunghezza a scalare, ciascuno oscillerà con un breve delay rispetto al precedente. Avendoli azionati simultaneamente, la loro oscillazione apparirà simultanea,,, ma a breve si evidenzierà il ritardo che ogni pendolo accumulerà rispetto al precedente. La linea comincerà a prendere un andamento ondulatorio sinusoidale fino a evolversi in disegni sempre più complessi. Le corde dei pendoli lambiscono l’Arpa Laser e, interrompendone I raggi, danno inizialmente origine a un arpeggio che si trasforma poi in una complessa combinatoria polimetrica di figure melodiche.


 

 Scenografia Sonora per lo spettacolo teatrale Alan Turing, A staged case history. Stagione Piccolo Teatro di Milano 2012

Il matematico e atleta Alan Turing osserva I rapporti numerici del wave pendulum e riesce ad attraversarlo più volte senza farsi colpire…..


 

MIRABIL USO (Torquato Tasso): vengono imbrigliate le due torri dei Trepponti di Comacchio, alle foci del fiume Po. Tra di esse viene sospeso un grande laser wave pendulum che oscilla evocando la serpentina dell’anguilla, la cui pesca ha rappresentato per lungo tempo un’importante risorsa. Il movimento luminoso dell’anguilla genera una melodia infinita con cui dialogano il contrabbasso di Lorenzo Serafin e l’oud del musicista palestinese Wisam Gibran. Primavera 2015, anteprima di Ravenna Festival.



TechnightCremona 2017 Un omaggio ai 450 anni di Claudio Monteverdi.

Nella nella Loggia dei Militi ho costruito una struttura in bamboo che sorregge la fila dei pendoli. E’ una grande scultura animata che aziono sulle note dell’aria: Possente Spirto dell’Orfeo .