Il Teatro Nuovo di Udine compie 20 anni… e festeggia con Arpa di Luce

Porte aperte nel week end di sabato 14 a domenica 15 ottobre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine; situato in via Trento, a Udine il grande edificio moderno inaugurato nel 1997 compie vent’anni. Escludendo solo un pugno d’ore nel cuore della notte, il Giovanni da Udine sarà accessibile a tutti con una sequenza fittissima di eventi: performance, mostre, visite guidate speciali, laboratori, conferenze, incontri, party e dj set.

Nelle immagini qui sopra e sotto il titolo alcuni momenti della recente performance artistica al JRC di Ispra (ph. Marco Valenti)

All’interno di questi vivaci festeggiamenti sono previsti i suggestivi giochi di laser, con l’installazione di Arpa di Luce, a cura di Gianpietro Grossi e Pietro Pirelli, ospitata davanti all’ingresso principale del teatro. I festeggiamenti inizieranno sabato 14 ottobre alle ore 17.00 nel foyer. Quasi tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. Considerata la capienza limitata degli spazi adibiti, è però consigliata la prenotazione – teatro20@teatroudine.it

Laser Wave Pendulum a Cremona

Sabato sera 10 giugno a Cremona, nell’ambito del Festival Tec-Night,
le 11 corde dell’arpa di luce saranno tese fra gli archi della Loggia dei Militi, ai piedi della statua dei Due Ercoli.
I raggi di luce suoneranno azionati da un grande wave pendulum appositamente creato per l’occasione e costituito da 11 pendoli allineati che una volta azionati, disegnano una figura a serpentina che arpeggia fra le corde di luce.
Laser Wave Pendulum ha debuttato al Piccolo Teatro di Milano, con Alan Turing, a stage case history, è stato anche installato nell’ambito del Festival DigitaLife, Roma Europa, e ha inaugurato il Ravenna Festival sui Ponti di Comacchio.
Aziono simultaneamente una linea di pendoli di lunghezza a scalare e ottengo un divenire di relazioni oscillatorie che non smette mai di incantarmi. E’ una musica silenziosa che vaga dall’ordine prevedibile di un moto a serpentina ad una complessa combinatoria, quasi caos, per tornare per pochi istanti a figure nuovamente comprensibili. 
Voglio vedere ciascun pendolo come un individuo parte di un flusso corale. In questo tunnel ci si può avventurare. Purché si sappia quando entrare…
Maggiori informazioni sull’evento di Cremona:

Un’arpa laser nel tempio dei samurai

[:it]

14089312_289116594802207_8418011633617435138_n

Le prime esecuzioni di Japan Orfeo si sono svolte con successo il 7 e l’8 ottobre nel cortile del tempio di Tsurugaoka Hachimangu, luogo “simbolo” della cultura dei samurai nonché punto centrale dell’antica capitale del Giappone nella città odierna di Kamakura. Il sito è di altissimo prestigio storico artistico e spirituale, e l’evento Japan Orfeo in questa cornice ha toccato le corde più profonde della sensibilità giapponese verso le proprie radici culturali. L’evento sta ricevendo attenzione e interesse al livello nazionale e internazionale anche per l’unicità di questo luogo straordinario.Il 12 e 13 ottobre, Japan Orfeo è andato in scena alla Metropolitan Concert Hall di Tokio, luogo tra i più importanti della vita teatrale giapponese e sede di prestigiose rappresentazioni internazionali di concerti, opera e di balletto.

E’ prevista quindi nel 2017 una tournée italiana in occasione dell’anniversario del 450 anni della nascita di Claudio Monteverdi. Lo spettacolo, concepito sia per esecuzioni all’aperto che al chiuso, è ideale per esaltare cornici naturali del nostro immenso patrimonio archeologico, storico e turistico.

unnamedLa regia ideata e curata da Stefano Vizioli e Aaron Carpenè vede in scena i costumi prodotti dalla Maison Missoni e l’Arpa di Luce di Pietro Pirelli e Gianpietro Grossi in un dialogo aperto tra tradizione e modernità.

Qui il link al sito ufficiale http://japanorfeo.com/en/

A questo link due video pubblicati su Il Sole 24 Ore

 

 

[:en]

14089312_289116594802207_8418011633617435138_n
Le prime esecuzioni di Japan Orfeo si sono svolte con successo il 7 e l’8 ottobre nel cortile del tempio di Tsurugaoka Hachimangu, luogo “simbolo” della cultura dei samurai nonché punto centrale dell’antica capitale del Giappone nella città odierna di Kamakura. Il sito è di altissimo prestigio storico artistico e spirituale, e l’evento Japan Orfeo in questa cornice ha toccato le corde più profonde della sensibilità giapponese verso le proprie radici culturali. L’evento sta ricevendo attenzione e interesse al livello nazionale e internazionale anche per l’unicità di questo luogo straordinario.

Dal 12 ottobre, Japan Orfeo è alla Metropolitan Concert Hall di Tokio, luogo tra i più importanti della vita teatrale giapponese e sede di prestigiose rappresentazioni internazionali di concerti, opera e di balletto.

E’ prevista quindi nel 2017 una tournée italiana in occasione dell’anniversario del 450 anni della nascita di Claudio Monteverdi. Lo spettacolo, concepito sia per esecuzioni all’aperto che al chiuso, è ideale per esaltare cornici naturali del nostro immenso patrimonio archeologico, storico e turistico.

unnamedLa regia ideata e curata da Stefano Vizioli e Aaron Carpenè vede in scena i costumi prodotti dalla Maison Missoni e l’Arpa di Luce di Pietro Pirelli e Gianpietro Grossi in un dialogo aperto tra tradizione e modernità.

Qui il link al sito ufficiale http://japanorfeo.com/en/

A questo link due video pubblicati su Il Sole 24 Ore

[:]