Il Suono Liberato

[:it]

Concerti, balletti e installazioni con il suono della pietra.

This slideshow requires JavaScript.

 Nel 2003 Pietro Pirelli incontra il maestro Pinuccio Sciola, recentemente scomparso, e rimane colpito dallo straordinario universo delle sue Pietre Sonore. Sono splendide sculture di varie dimensioni, blocchi di marmo e di basalto segnati dalla sega diamantata con tagli profondi a scacchiera.

Con lo scultore sardo Pirelli instaura un lungo rapporto di amicizia e collaborazione e allo stesso tempo svolge una propria ricerca che lo porterà a realizzare nuovi strumenti/sculture di pietra per le sue performance e a collaborare anche con altri scultori ricercando le sonorità di pietre come il marmo di Trani e la pietra ollare.

Suonando le Pietre come strumenti a percussione si libera un suono profondo e ancestrale. Poi si scopre che in esse si cela anche un coro di voci, che emerge misterioso accarezzandole con le mani o pietra contro pietra.

Con questi tagli profondi nella pietra viene liberato non solo il suono imprigionato nelle sue viscere, ma transitano anche vibrazioni di luce, trasparenze ritmate dal movimento degli occhi che vi guardano attraverso.

«Sono un ricercatore di suoni, e nella mia musica accanto a ritmi e armonie vado a cercare la valenza psicologica del timbro. Ho sperimentato a fondo i suoni elettronici e la possibilità di espandere – manipolandolo – il suono degli strumenti tradizionali. Però non elaboro elettronicamente il timbro delle pietre ma modello il suono con le mani. Sciola incide la pietra con le lame, rendendola trasparente e ciò che faccio è di insinuarci orecchi elettrici, membrane microfoniche ad ascoltarne l’impercettibile».

Con le Pietre Sonore Pirelli allestisce grandi postazioni, abbinando le opere di Sciola con i propri litofoni, ma inventa anche azioni poetiche con piccoli frammenti di minerali, rami e foglie, come nel memorabile concerto al buio tenuto a Villa Panza di Biumo.

http://agon.news/parco-in-stanza-buia/

Ha composto musiche per concerti, balletti, colonne sonore, abbinando la pietra a strumenti tradizionali, elettronica e voce.

ll concerto con le Pietre Sonore utilizza anche le fibre ottiche che, attraversando le sculture, producono la rappresentazione visiva del Suono Liberato.

Tra gli eventi con le Pietre Sonore:

  • agosto 2003, festival Strade del Cinema di Aosta: Pietro Pirelli, chiamato a musicare dal vivo la pellicola degli anni Venti La Roue di Abel Gance, mette le Pietre Sonore al centro di una performance di oltre 4 ore sulle immagini del dramma amoroso del ferroviere Sisif, fra binari e locomotive. Le sonorità inedite delle Pietre sono esaltate nella loro espressività in un contesto di evocazione musicale, affiancate da un gruppo strumentale composto da viola, trombone, percussioni ed elettronica.
  • settembre 2003, Basilica superiore di San Francesco di Assisi: tra gli affreschi di Giotto e Cimabue, il concerto Cantico delle Pietre assieme ai Tenores di Bitti.
  • 2004, Cagliari: Performance/concerto per l’inaugurazione del nuovo Campus Tiscali
  • primavera 2004, Jardin de Luxembourg di Parigi: concerto con il jazzista Paolo Fresu.
  • dicembre 2004, Milano, Concerto di Natale allo Spazio Krizia: Il Suono liberato con un organico composto da viola, fiati, percussioni tradizionali e 5 Pietre Sonore, crea una suggestiva atmosfera grazie alla fusione timbrica ed espressiva tra gli strumenti e le Pietre.
  • commissione Torino Danza 2005: Silenzio di Pietra, coreografia di Raphael Bianco,. Pietro Pirelli compone le musiche originali del balletto utilizzando esclusivamente le Pietre Sonore, che suona dal vivo durante lo spettacolo. Repliche a Lisbona.
  • ottobre 2005, Triennale di Milano: Diabaino, dedicata a Jannis Xenakis è un’installazione interattiva dove il suono liberato è anche luce che attraversa la pietra. E’ il pubblico a suonare, disponendo di uno strumento con cui produrre assieme suono e luce vibrante. Festival Milano Musica, a cura di AGON.
  • novembre 2005, Palermo, Chiesa di San Giovanni degli Eremiti: nell’ambito di Notturno a Palermo a cura di Philippe Daverio, Pietro Pirelli progetta una performance che riveli il luogo, creando 3 postazioni distanti di Pietre Sonore, (chiesa, chiostro e giardino) e percorrendo musicalmente lo spazio.
  • gennaio 2006, Bologna, Palazzo Fava, Arte Fiera 2006: in seguito al successo della serata palermitana, Philipphe Daverio ripropone Il Suono Liberato alla manifestazione Bologna si rivela.
  • ottobre 2006, Verona: al Lapidarium di Verona, presso L’Accademia Filarmonica, installazione e concerto con le Pietre tra le antiche lapidi di epoca romana. Il concerto con le Pietre Sonore utilizza in maniera ormai formale e compositiva anche le fibre ottiche, con fasci di luce che, attraversando le sculture, producono la rappresentazione visiva del Suono Liberato.
  • 19 giugno 2007, Ravenna Festival: con Le Apocalissi si inaugura il Ravenna Festival 2007. Accanto alle riflessioni filosofiche di Massimo Cacciari, che partecipa allo spettacolo, viene realizzato un evento di musica e teatro, frutto dell’incontro tra il compositore Pietro Pirelli e la regista Elena Bucci, con il testo biblico dell’Apocalisse attribuito all’apostolo Giovanni di Patmos. Lo scenario è il vasto spazio della Rocca Brancaleone, che in questa occasione ritorna ad essere utilizzata dalla città di Ravenna dopo molti anni di abbandono. La musica abbina alle Pietre Sonore – una decina, dislocate in tutto lo spazio scenico – un coro maschile, gli strumenti a fiato di Mario Arcari, le percussioni di Mauro Gino e il live electronics di AGON/Davide Tiso.
  • Settembre 2007 i concerti alla Badia di Ganna (Varese) con Luca Martegani e Lorenzo Serafin.
  • dicembre 2007, Villa Panza di Biumo: il lavoro sull’Apocalisse viene riproposto da Outis accanto al testo Patmos di Pasolini, per la regia di Fabio Parenti.
  • marzo 2009, Cesano Boscone, Chiesa di San Giovanni Battista: le Pietre Sonore con un coro di musica antica, Musica Laudantes diretto da Riccardo Doni (Giardino Armonico).
  • Luglio 2010:  “I concerti di villa Caproni” Venegono (Varese) con Luca Martegani e Lorenzo Serafin.

Con Enrico Intra e Gavino Murgia – Omaggio a Pinuccio Sciola

This slideshow requires JavaScript.

Nell’estate 2017 con un set di Pietre Sonore di Pinuccio Sciola, “suonare il suono” tourneè in trio con il pianista Enrico Intra e Gavino Murgia, sassofoni e voce. Narni, Terni, Festival Jazz Vicenza, Università Bocconi, Iseo Jazz Festival.

 

Con il maestro Giancarlo Sangregorio

Nella primavera del 2011 il Maestro Sangegorio, venuto a conoscenza della ricerca musicale di Pietro Pirelli, lo chiama nel suo laboratorio di Sesto Calende. Dopo questo incontro il maestro crea una prima grande scultura sonora composta da tre colonne appese e dona a Pirelli una grande pietra ollare (materiale da lui frequentemente utilizzato). Con questa Pirelli ha creato una grande arpa di pietra e un litofono a 24 tasti.

Queste sculture sonore verranno presentate in prima assoluta in occasione di un concerto nella splendida sede del castello di Somma Lombardo, che attualmente già ospita alcune fra le migliori sculture del maestro Sangregorio.

 

Con la compagnia Egri-Bianco danza

Oltre al citato SILENZIO DI PIETRA, nel 2014 MEMORIE DI PIETRA, presso la Fondazione Sandretto Rebaudengo e il Castello di Rivoli di Torino

 

 COSMO – I QUATTRO ELEMENTI NELL’UNIVERSO DI LEONARDO DA VINCI

spettacolo di Esther Flückiger

produzione AGON 2015. Tra i luoghi: Teatro Franco Parenti, Milano.

Pirelli con Idrofono, Idropiro, Pietre Sonore di Sciola e litofoni di pietra ollare.

http://agon.news/cosmo/

 

E.A.T. multimedia performance, scritta e diretta da Maria Elisabetta Marelli

Produzione AGON 2015

Chiesa Evangelica di Poschiavo, Canton Grigioni, Svizzera

Auditorium Gaber, Palazzo Pirelli, Milano

http://agon.news/e-a-t-etnografie-alimentari-transfrontaliere/

 

You tube Pietre Sonore:

La Pietra Sonante: concerto per Giancarlo Sangregorio https://www.youtube.com/results?search_query=la+pietra+sonante

Le Apocalissi http://www.youtube.com/watch?v=OQqucisedvo

Concerto di Natale, spazio Krizia http://www.youtube.com/watch?v=UJY-_vM-864

Suono Liberato 2007 http://www.youtube.com/watch?v=4zYnFVgwoCI

La Roue di Abel Gance http://www.youtube.com/watch?v=2gXrQ_nuTFM

Musica silenziosa con le pietre: http://www.youtube.com/watch?v=pgo44H-H0HU