“Artificiale naturale per mano dell’uomo” – Nature Urbane -Varese 2018

Haen-sa Temple, Corea

Da giovedì 20 a domenica 30 settembre (h17.00/20), a Villa Mirabello, nel  cuore della città giardino – che sarà in quei giorni teatro di Nature Urbane, festival del paesaggio fortemente voluto dall’attuale amministrazione per rilanciare il ruolo di Varese tra le città  portatrici di alti valori artistici e naturalistici – sarà visitabile l’installazione di Pietro Pirelli “artificiale naturale per mano dell’uomo”.

L’opera, che fu alla Rocca Paolina di Perugia (Greendays maggio 2012)  e per un mese a Haein Art Project (tempio di Haeinsa, Corea del Sud, Autunno 2013) entra in risonanza con le architetture dei luoghi (in questo caso un delizioso oratorio annesso alla villa) e può evocare il complesso rapporto tra l’azione umana e la trasformazione dell’ambiente naturale, che è uno dei temi fondativi del festival Nature Urbane.

Giovedì 20 settembre alle ore  17:30 l’opera sarà inaugurata con una conferenza intitolata Suono Liberato , in cui Pirelli racconterà della sua poliedrica ricerca artistica  e in particolare l’esplorazione dell’universo sonoro della pietra, avvenuta dopo il fondamentale incontro con lo scultore Pinuccio Sciola.


ARTIFICIALE NATURALE PER MANO DELL’UOMO

Opera-installazione di Pietro Pirelli

Oratorio di Villa Mirabello
Piazza Motta, 4

Inaugurazione: giovedì 20 settembre, ore 17.30

Giorni e orari: dal 20 al 30 settembre, tutti i giorni, dalle ore 17.00 alle 20.00

Maggiori informazioni  sul sito www.natureurbane.it

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.